• Comunicazioni Esterne

Il Lazio diventa zona arancione

A partire da domenica 17 gennaio: I ristoranti resteranno chiusi tranne che per asporto tra le 5 e le 22 e consegna a domicilio senza limiti di orario. I bar potranno fare asporto fino alle 18. Controllare codice ATECO Aperti gli altri esercizi commerciali. Nelle giornate festive e prefestive restano chiuse le attività presenti all'interno dei centri commerciali, ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole. Resta il coprifuoco dalle 22 alle 5. In questa fascia oraria è vietato, dunque, uscire di casa se non per motivi di salute, lavoro o situazioni di necessità. Sarà possibile il raggiungimento di un solo domicilio diverso dal proprio, rimanendo all'interno dei confini del Comune di residenza, massimo in due persone più minori di 14 anni e non autosufficienti, dalle 5 alle 22. I cittadini dei comuni inferiori a 5.000 abitanti si possono spostare per una distanza non superiore ai 30km dai relativi confini, senza arrivare nei capoluoghi di provincia. Aperti parrucchieri, barbieri e centri estetici. Aperti centri sportivi, chiuse palestre e piscine. Per quanto riguarda l'attività fisica e motoria, deve essere svolta in maniera individuale e nel rispetto della distanza di sicurezza. La mascherina è obbligatoria per la camminata veloce ma non per la corsa. Si potrà svolgere anche lontano da casa, ma senza oltrepassare i confini del comune di residenza.

Per maggiori informazioni sui codici ATECO, leggi qui: https://www.gazzettaufficiale.it/.../2021/01/14/21G00002/SG




22 visualizzazioni0 commenti